Cronache dal concerto dei Rolling Stones

Ho saputo del concerto dei Rolling Stones per caso, mentre leggevo le notizie di Roma su uno di quei siti dalle grafiche orribili, di quelli dove ancora scrivono gli articoli grazie alla nobile arte del copia e incolla. “Grande attesa per il concerto dei Rolling Stones al Circo Massimo di Roma”. Non ho un grande pedigree come frequentatore di concerti, anzi a dir la verità penso di aver visto al massimo 7 concerti, di cui uno di Elio e sei di Guccini, non ho neanche una passione viscerale per le pietre rotolanti. Eppure per tutto il pomeriggio non ho fatto … Continua a leggere Cronache dal concerto dei Rolling Stones

Cicli mondiali

Stavo guardando la partita della Spagna e non riuscivo a smettere di pensare a Roberto Baggio, ma non c’entrano nè il mondiale nè il Brasile, è un fatto di casualità e di cicli. Se sei un calciatore da nazionale e hai avuto la fortuna di nascere in un paese dove il pallone non è un oggetto sconosciuto, allora devi fare i conti con i cicli, perchè ci sono cicli perdenti e cicli vincenti. Ci sono squadre che sulla carta hanno alte probabilità di vincere e altre che sembrano sconfitte in partenza. Perchè è innegabile, ma è solo con il caso … Continua a leggere Cicli mondiali

Lavarsi le mani prima dell’Expo

“Lavarsi le mani prima di sedersi a tavola.” (cit) Nell’era della crisi esiste un’azienda tutta italiana che gode di ottima salute. E’ una catena di ristorazione con circa 16 mila addetti e più di 5 mila locali solo in Italia, con un range che può variare dal piccolo bar di periferia al ristorante di lusso in pieno centro storico; un’azienda che investe 130 miliardi all’anno, circa il 7% del pil italiano, con riserve di contanti che ammontano a 65 miliardi di euro e un unico problema: come investire questa immensa mole di denaro. I dirigenti, ormai da anni, hanno deciso … Continua a leggere Lavarsi le mani prima dell’Expo