La salsa verde

Di questo Natale ricordo il freddo, il freddo e la salsa verde, il resto dei ricordi me li ha portati via il cibo. Non ho ricordi nitidi dei parenti a tavola per il pranzo di Natale, anche se potrei scommettere sul fatto che ci fossero i miei genitori, mia sorella e la zia, perché quelli non mancano mai. Potrei azzardare che ci fosse anche qualche amico dei miei e solo l’intuito mi suggerisce che la cerchia si potrebbe circoscrivere agli amici del sud, perché sono soliti fare la cena della vigilia in famiglia per poi presenziare ai pranzi degli altri. … Continua a leggere La salsa verde

Mafia Capitale, niente di nuovo

“Sapete quando è finita Mani Pulite? Quando abbiamo iniziato ad interessarci della corruzione dei cittadini comuni.” (Gherardo Colombo) La mafia Capitale era sconosciuta solo ai ciechi, gli stessi che adesso minimizzano nel tentativo di derubricare i mafiosi in cravattari. La mafia a Roma è mafia e l’aggettivazione “capitale” è una necessità tutta giornalistica. E’ mafia perchè utilizza metodi mafiosi, perchè fa affari con altri clan presenti sul territorio, ma sopratutto perchè ha due facce a disposizione per ogni evenienza, quella da usare per insinuarsi negli uffici che contano, per rilevare attività economiche e riciclare i soldi sporchi e quella che per … Continua a leggere Mafia Capitale, niente di nuovo