Tutti sanno e sperano

“ROGO IN UNA FABBRICA DI PRATO: SETTE MORTI NEL CAPANNONE DORMITORIO”. L’articolo che segue è di quelli da due righe “ (…)alle 6 e 45 del mattino un incendio è divampato nella ditta Ye Life Teresa Moda in via Toscana uccidendo sette persone”. Nessun nome delle vittime, nessun dettaglio dell’accaduto, quelli arriveranno nella mattinata del primo dicembre, ma non c’è ne è alcun bisogno, almeno per chi conosce Prato. E’ giusto che la magistratura indaghi sulle cause dell’incendio, anche se poco importa se sia partito da una stufa elettrica o da un mozzicone di sigaretta, come è giusto che i … Continua a leggere Tutti sanno e sperano

Parlamentarie pratesi 2012

30 Dicembre 2012, ore 22.00 Matteo Biffoni e Ilaria Santi, questi sono i due nomi che i pratesi hanno scelto per rappresentare il territorio nelle aule romane. Un giovane renziano di ferro e una donna dalle radici cattoliche, ma dalle simpatie di Sel. Non si è parlato di idee né di contenuti, ad eccezion fatta per quei pochi punti programmatici che tutti i candidati hanno presentato non potendo fare diversamente. La politica assomiglia sempre di più al calcio, viene vissuta con la stessa passione cieca e il medesimo accanimento verso l’avversario. D’altronde l’individuazione di un avversario comune cos’è, se non … Continua a leggere Parlamentarie pratesi 2012

Panem et circenses, alla pratese.

  Fin dai tempi della Roma repubblicana arrivando sino ai giorni nostri, il “panem et circenses” è sempre stato un modo per placare i malumori del popolo. Che mangino, che si divertano, sperando che distolgano l’attenzione dai problemi che non riusciamo/vogliamo risolvere. “Io son di Prato, m’accontento d’esser di Prato, e se non fossi nato pratese vorrei non esser venuto al mondo, tanto compiango coloro che, aprendo gli occhi alla luce, non si vedono intorno le pallide, spregiose, canzonatorie facce pratesi, dagli occhi piccoli e dalla bocca larga (…), e fuori dalla finestra, di là dai tetti, la curva affettuosa … Continua a leggere Panem et circenses, alla pratese.